Oscar 2018: speciale news

Tutto sugli Oscar 2018: candidati, nomination, previsioni

Il conto alla rovescia per gli Oscar 2018 è già partito e con esso anche la ridda di previsioni e voci su chi potrebbe essere il trionfatore della prossima edizione. In quella scorsa la parte del leone l’ha fatta, come è noto, “La La Land”, che ha vinto quasi tutto quello che poteva vincere dopo le nomination ottenute. Guardando agli Oscar 2018, quali sono i possibili candidati alla nomination e potenziali vincitori? Quali le previsioni?

Oscar 2018: Le Date

Quella del 2018 sarà un’edizione sicuramente particolare, visto che questo importante appuntamento raggiungerà la veneranda età di 90 anni dalla sua prima edizione. La data da cerchiare in rosso sul calendario è quella del 4 marzo, che come da tradizione è una domenica. Per chi si stesse domandando come mai la novantesima edizione degli Academy Awards non si svolgerà a fine febbraio come da tradizione, la risposta è semplice: la scelta è stata effettuata dagli organizzatori, i quali hanno così voluto evitare di sovrapporre l’importante appuntamento ad un evento altrettanto sentito come le Olimpiadi Invernali (in programma a febbraio nell’affascinante località di PyeongChang). Non cambierà invece la location per la consegna degli Oscar: anche quest’anno, come ormai da moltissimo tempo, si svolgerà all’interno del Dolby Theatre di Hollywood.

Oscar 2018: Candidature e Nomination

Mancano ancora diversi mesi alla notte degli Oscar 2018, la più attesa da tutti coloro che amano la settima arte. Tuttavia, pur mancando ancora del tempo e pur non essendo ancora usciti al cinema tutti i film che potrebbero essere in odore di nomination, impazzano già previsioni su quelle che potrebbero essere le candidature, i possibili vincitori e anche i possibili delusi di una delle notti storicamente più importanti per il cinema a livello mondiale.

I Favoriti

Andando a vedere i favoriti per gli Oscar 2018, il primo nome che ovviamente viene in mente a tutti è quello di Christopher Nolan e del suo incredibile Dunkirk. Sembra essere lui l’indiziato numero uno per il ruolo di grande protagonista, anche se Sofia Coppola e il suo “L’Inganno” cercheranno di dargli del filo da torcere. Altra pellicola che è data tra le sicure protagoniste delle nomination prima e della notte degli Oscar poi è Loveless, che già a Cannes ha ottenuto un grande riscontro da parte del pubblico e, cosa ancora più importante, dalla critica. Il regista, Andrey Zvyagintsev, spera davvero di riuscire a salire sul palco per ritirare una statuetta che segnerebbe il momento più alto ed importante della sua carriera.

Miglior film straniero

Vi è poi un altro film di cui tutti stanno cominciando a parlare e che chiama in causa direttamente l’Italia. Il riferimento è allo struggente Call me by yout name, del regista italiano Luca Guadagnino. Un film che potrebbe rivelarsi la grande sorpresa per quanto riguarda l’Oscar al Miglior Film Straniero. ovviamente gli appassionati di cinema italiano se lo augurano, per poter festeggiare un altro trionfo a pochissimi anni da quello ottenuto da Paolo Sorrentino e dal suo La Grande Bellezza.

Miglior attore Protagonista

Tra gli attori, in molti fanno il nome di Joaquin Phoenix che, grazie alla sua interpretazione in You were never really there, potrebbe riuscire a vincere l’ambita statuetta. Per ora è lui il grande favorito per la conquista del premio come Miglior Attore Protagonista. Molta attesa per Tom Hardy, uno dei candidati alla “cinquina”.

Migliore attrice Protagonista

Per quanto riguarda il premio alla Miglior Attrice, la situazione risulta più complessa e fluida, perché sono diverse le attrici che grazie alle proprie interpretazioni possono ambire a nomination e premio. Uno dei nomi più gettonati è quello di Judi Dench, che all’ultima Mostra del Cinema di Venezia ha incantato il pubblico con la sua interpretazione in Victoria & Abdul. Ma la concorrenza è decisamente agguerrita, visto che vi sono altre candidate importanti come ad esempio Sally Hawkins, che ha fornito una grandissima prova in The shape of water (premiato dal Leone d’Oro e che a Venezia ha convinto la giuria in modo quasi unanime).

Oscar 2018: Diretta TV e streaming

L’annuncio delle nomination nelle varie categorie, che anche in questa edizione saranno 24, verrà fatto il 23 gennaio dell’anno che sta per arrivare. Da lì comincerà il vero e proprio conto alla rovescia, che porterà alla notte del 4 marzo, quando si scopriranno vincitori e vinti della novantesima edizione degli Academy Awards. Sul palco ritroveremo, per il secondo anno consecutivo, il simpatico Jimmy Kimmel. Il presentatore ha deciso di accettare un secondo mandato: come lui solo Billy Cristal.

L’appuntamento più atteso da tutti coloro che amano il cinema andrà in onda come di consueto su Sky. Ricordiamo poi che le edizioni precedenti sono state rese disponibili in chiaro sul canale TV8. Per quanto riguarda invece la diretta streaming della cerimonia degli Oscar 2018, con ogni probabilità sarà disponibile su Sky go e Now TV.