La battaglia di Hacksaw Ridge: 10 cose che (forse) non sai sul film

Condivisioni 0

La battaglia di Hacksaw Ridge, l’ultima pellicola da regista di Mel Gibson, è candidata agli Oscar 2017 come miglior film. In uscita in Italia il 2 febbraio (nelle sale americane è uscita a novembre), ha letteralmente sbancato l’Academy ottenendo numerosissime candidature per i premi più prestigiosi del cinema. Oltre che nella categoria Miglior film infatti La battaglia di Hacksaw Ridge è anche in lizza per Miglior regia (Mel Gibson), Miglior attore protagonista (Andrew Garfield), Miglior montaggio (John Gilbert), Miglior sonoro (John Gilbert) e Miglior montaggio sonoro. Curioso di sapere qualcosa in più sul film? Allora scopri le 10 cose che (forse) non sai!

La battaglia di Hacksaw Ridge: 10 cose che (forse) non sai sul film

1. LA RINASCITA DI MEL GIBSON – Per molti critici questo è il film che segna la rinascita hollywoodiana di Mel Gibson. L’ultimo film da regista dell’attore fu Apocalypto (2006), pellicola che suscitò non poche polemiche soprattutto per le scene di violenza esplicita. Negli anni seguenti Gibson fu anche protagonista di alcuni scandali personali, su tutti la denuncia per violenza di una sua ex, la musicista Oksana Grigorieva. Grazie a La battaglia di Hacksaw Ridge però Mel sembra tornato ai fasti di Braveheart, grazie al quale vinse 5 premi Oscar.

2.UN FILM SINCERO – Ne La battaglia di Hacksaw Ridge viene raccontata la storia di Desmond Doss (interpretato da Andrew Garfield), militare americano tra i primi obiettori di coscienza della storia. Desmond Doss Jr., l’unico figlio dell’eroe, ha sottolineato che il film riporta fedelmente i fatti. Il protagonista Andrew Garfield ha detto di essere stato così colpito dalla vicenda da non essere riuscito a trattenere le lacrime durante la prima lettura della sceneggiatura.

3.  GIBSON-GARFIELD, UN AMORE A PRIMA VISTA – Galeotto fu The Social Network. Quando Mel Gibson vide Garfield interpretare Eduardo Saverin nel film di David Fincher dedicato alla nascita di Facebook non ebbe dubbi: sarebbe stato proprio Andrew Garfield il suo Desmond Doss, l’eroe de La battaglia di Hacksaw Ridge.

4. IL PROVINO VIA IPHONE – L’attrice Teresa Palmer ha sostenuto il provino per la parte di Dorothy Schutte (la moglie di Desmond Doss) via iPhone, registrandosi e inviando il filmato a Mel Gibson. Il regista non le rispose per ben tre mesi. Un giorno la Palmer ricevette una chiamata via Skype: era Mel. La parte di Dorothy era sua.

5. C’È ANCHE IL FIGLIO DI MEL GIBSON – Nel film compare l’attore Milo Gibson, figlio di Mel, per la prima volta in una pellicola del padre. Eccolo sul red carpet, direttamente dalla sua pagina instagram.

Humbling experience, so happy to be apart of this amazing film @hacksawridge   Una foto pubblicata da Milo Gibson (@milogibson) in data:

 6. DESMOND PRESIDENTE – Mel Gibson ha dichiarato che voterebbe Desmond Doss come Presidente degli Stati Uniti, se fosse vivo.

 7. UN LAVORO LUNGO 14 ANNI – 14 anni: la realizzazione della pellicola ha richiesto moltissimo tempo. Garfield fu scritturato già nel 2014, due anni prima dell’uscita del film.

 8. I LUOGHI DEL FILM – La battaglia di Hacksaw Ridge è stato girato interamente in Australia, New South Wales.

9. LA MEDAGLIA DI TRUMAN – Il Presidente degli Stati Uniti Harry Truman consegnò nel 1945 a Desmond Doss la Medal of Honor. 

10. 19 GIORNI DI BATTAGLIA –  Ci sono voluti ben 19 giorni per girare la scena della battaglia, estremamente realistica.

OSCAR 2017, LEGGI ANCHE: 

Andrew Garfield, 10 cose che (forse) non sai sull’attore

Emma Stone, 10 cose che (forse) non sai sull’attrice

Arrival, 10 cose che (forse) non sai sul Film