Michelle Williams, 10 cose che (forse) non sai sull’attrice

Candidata all’Oscar come migliore attrice non protagonista per Manchester by the Sea, Michelle Williams arriva all’appuntamento dopo essere passata da successi planetari del piccolo schermo a ruoli cinematografici complessi. Dawson’s Creek, I Segreti di Brokeback Mountain, Marilyn Monroe, sono alcune delle tappe della sua carriera che potrebbe essere finalmente coronata con la tanto ambita statuetta. Ecco le 10 cose che (forse) non sapete su di lei.

Michelle Williams, 10 curiosità sull’attrice

1. Primi passi – Ha raggiunto il grande successo a 14 anni (1994) con il film Lassie. In seguito ha avuto ruoli minori in serie TV come Baywatch, Step by Step e Home Improvement.

2. Esperta di Trading – Suo padre Larry è un commerciante di materie prime e ha pubblicato una decina di libri su come investire il denaro. Michelle deve aver appreso gran parte delle abilità del padre perché all’età di 17 anni è stata capace di vincere il Robbins World Cup Championship of Futures Trading, trasformando 10.000 dollari in più di 100.000.

3. Il rapporto con il padre – Il padre di Michelle è stato poi coinvolto in problemi finanziari seri ed arrestato per un’evasione fiscale da oltre 1.5 milioni di dollari. Anche se le accuse sono state successivamente ritirate, l’evento ha influenzato negativamente il rapporto tra i due.

4. Dawson’s Creek Michelle Williams ha raggiunto il successo planetario con la serie TV di stampo adolescenziale, confrontandosi però con grossi problemi di autostima. Dopo la seconda stagione, il personaggio di Jen venne reso sempre più marginale e foriero di problematiche. Una metamorfosi non facile da accettare: “Mi chiedevo se avessi qualcosa di sbagliato e mi ponevo tantissime domande sul perché di tale situazione”.

5. La Famiglia – L’attore Heath Ledger, conosciuto sul set de I segreti di Brokeback Mountain e scomparso nel 2008, è stato suo compagno dal 2004 al 2007 e padre di sua figlia Matilda Rose Ledger, nata nel 2005.

6. L’Oscar mancato – L’attrice ha sfiorato il Premio Oscar con I Segreti di Brokeback Mountain, Blue Valentine e Marilyn.

7. I riconoscimenti – Interpretando il ruolo dell’icona pop Marilyn ha invece vinto il Golden Globes.

8. Il rapporto con la sua immagine – La Williams fa fatica a rivedere i suoi film: “Non riesco a godermi la mia interpretazione, perché sono davvero critica verso le mie possibilità.”

9. L’improvvisazione – Michelle Williams accettò il ruolo in Blue Valentine perché conquistata dalla sceneggiatura. Fu un duro colpo quando il regista Derek Cianfrance chiese all’attrice e al co-protagonista Ryan Gosling di sganciarsi dal copione ed improvvisare in scena.

10. La convivenza con Ryan Gosling – Dopo aver girato le prime scene di Blue Valentine (dedicate al passato dei due protagonisti), Michelle Williams e Ryan Gosling decisero di prendere una casa in affitto per un mese e di convivere. Il motivo? “Imparare” a litigare, così come da “non-copione”.

OSCAR 2017, LEGGI ANCHE: 

Emma Stone, 10 cose che (forse) non sai sull’attrice

Andrew Garfield, 10 cose che (forse) non sai sull’attore