Scaletta concerti Ligabue

Ligabue: 10 cose che (forse) non sai sul rocker

Condivisioni 0

Luciano Riccardo Ligabue, meglio noto come Ligabue, è senza dubbio uno dei musicisti italiani più amati. Ecco 10 curiosità sul Liga per tutti i fedelissimi del rocker di Correggio!

Curiosità su Luciano Ligabue: 10 cose che (forse) non sai sul rocker

1. Le Origini

Il debutto di Luciano Ligabue è datato 1988. Il primo singolo, “Eroi di latta”, viene realizzato insieme agli Orazero. Nel 1990 Ligabue diventa cantante solista e quell’Eroi di Latta diventa “Balliamo sul mondo”.

2. Gli Studi

Si è laureato all’Università di Teramo con una tesi dal titolo “Il tempo dell’emozione”. Nel 2004 la stessa università gli ha conferito la laurea honoris causa in “Scienze della Comunicazione”.

3. La Politica

Il rocker di Correggio è stato consigliere comunale con il PDS. Ha inoltre accompagnato con la sua musica le candidature di Romano Prodi (Una Vita da Mediano).

4. L’Inter

Ogni gol dei nerazzurri al Meazza è seguito dalle note musicali di Luciano Ligabue. L’artista è un tifoso sfegatato dell’Inter fin da bambino.

5. Il Cinema

Sono due i film che hanno visto Ligabue firmare in qualità di regista e sceneggiatore: Radiofreccia del 1997 e Da Zero a Dieci del 2002. Nel 2006 ha invece girato il video per il brano “Gli Ostacoli del Cuore” da lui scritto e cantato da Elisa.

6. Lambrusco

Dal 2007 Luciano e suo fratello Marco sono produttori di lambrusco in onore del “lambro” del nonno Giovanni, per un totale di 1600 bottiglie all’anno.

7. Il numero perfetto

Il numero fortunato del Liga è il 7, come le lettere del suo nome e del suo cognome, come la somma dei numeri della sua data di nascita (13-3-1960).

8. I record

Su e giù da un palco”, uscito nel 1997, è stato il primo disco live italiano a raggiungere il milione di copie vendute.

9. Campovolo

Il concerto evento di Campovolo (2015) ha registrato 165 mila spettatori, diventando lo show musicale con più spettatori paganti in tutta Europa. Nel 2017 verrà superato dal Modena Park di Vasco (180 mila biglietti venduti).

10. Gli intoppi

Nel marzo del 2017, in pieno Tour, Ligabue ha dovuto fermare le danze per un problema alle corde vocali rinviando le date nei palazzetti ai mesi di settembre e ottobre. Il 14 marzo 2017 (giorno del suo compleanno), dal palco del Mediolanum Forum di Milano, Ligabue si è rivolto al pubblico dicendo: “Va beh ragazzi, parliamoci chiaro: sentite come son conciato con la voce. Faccio molta fatica a gestire il cantato però non me la sentivo di far saltare il concerto all’ultimo. Faccio veramente tutto quello che posso, vi chiedo scusa”. Poi la confessione: “Dopo 3-4 pezzi del concerto ero quasi afono. Così ho avuto bisogno di farmi visitare e mi hanno detto una cosa che avrei preferito non sentirmi dire, ma che purtroppo rientra fra quelle che vengono definite le malattie professionali. Devo fare un intervento che mi dicono essere abbastanza semplice che però richiede qualche mese di recupero per la piena funzionalità delle corde vocali”.