pearl jam, scaletta e canzoni 2020

Pearl Jam a Imola nel 2022: biglietti e scaletta

Condividi

Originariamente attesi ad Imola il 5 luglio 2020 per l’unica data italiana, i Pearl Jam hanno ufficialmente rinviato la data a causa dell’emergenza sanitaria. L’appuntamento in calendario è previsto per il 25 giugno 2022.

Il nuovo tour accompagnerà l’uscita del nuovo album, di cui si sa ancora poco. Il lancio è previsto tra marzo e maggio 2020. È già disponibile, invece, “12 Days of Pearl Jam”, ultimo ed originale progetto della band con 12 canzoni natalizie. Eddie Vedder e compagni hanno ripercorso brani storici della tradizione come “Jingle Bells” e “Santa God”, insieme a cover come “Love, Reign O’er Me” e “Gimme Some Truth”.

Biglietti Pearl Jam | Imola 2022

I biglietti per i concerti sono disponibili su Ticketone. Verifica qui la disponibilità

Pearl Jam, date Tour Europeo 2022

  • 14 giugno: Amsterdam Ziggo Dome
  • 15 giugno: Amsterdam Ziggo Dome
  • 18 giugno: Landgraaf Pinkpop Festival
  • 21 giugno: Berlin Waldbühne
  • 23 giugno: Zurich Hallenstadion
  • 25 giugno: Imola Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari
  • 28 giugno: Frankfurt Festhalle
  • 30 giugno: Werchter Rock Werchter
  • 3 luglio: Stockholm Lollapalooza
  • 5 luglio: Copenhagen Royal Arena
  • 8 luglio: London BST Hyde Park
  • 9 luglio: London BST Hyde Park
  • 12 luglio: Budapest Arena
  • 14 luglio: Krakow Tauron Arena
  • 17 luglio: Paris Lollapalooza
  • 20 luglio: Vienna Wiener Stadthalle
  • 22 luglio: Prague O2 Arena

Pearl Jam, la scaletta dei concerti per il Tour 2022

In attesa del via del Tour, ecco la scaletta proposta nell’ultima data di Boston lo scorso settembre 2018:

Given to Fly
Animal
Save You
Arms Aloft
Lightning Bolt
Red Mosquito
I Am Mine
U
Even Flow
Immortality
Taillights Fade
Not for You
Nothingman
Can’t Deny Me
Jeremy
Better Man
Porch

BIS:
Thumbing My Way
Imagine
(John Lennon cover)
Crazy Mary
(Victoria Williams cover)
Comatose
Go
Rearviewmirror

BIS 2:
Smile
Wasted Reprise
Life Wasted
Dirty Water
(The Standells cover)
Alive
Baba O’Riley
(The Who cover)
Yellow Ledbetter